Fuorisalone 2019: gli eventi per appassionati di design, grafica e illustrazione

A Milano sta per iniziare una settimana caldissima: addetti ai lavori e appassionati di design arriveranno da mezzo mondo per l’evento di settore più imperdibile che c’è.

Districarsi tra i tanti eventi a disposizione è davvero difficile e le strade che mi sento di consigliare, dopo tanti anni, sono essenzialmente due: visitare il fuorisalone facendosi portare dalla corrente, ascoltando i consigli di altri appassionati, cercando gli hashtag dedicati su Instagram per scoprire location imperdibili; oppure scegliere un tema, un filone da approfondire, fare tantissima ricerca e ancora più selezione, per goderti pochi appuntamenti ma buoni.

Una terza via? Se sei appassionato di design e illustrazione (e me lo aspetto se stai leggendo questo articolo) allora ti basterà seguire i nostri consigli qui sotto, risultato assicurato.

Write Sketch & / Stationery Porn

via Savona 17, Milano

Un pop up shop in zona Tortona: quaderni, matite, righelli del marchio milanese, più una selezione di prodotti di altri brand internazionali. Insomma, sarà la Mecca di tutti i fissati di prodotti di cartoleria!

E se non vai al fuorisalone puoi recuperare sul nostro shop: LINK

Ciak Roncato x Tony Gallo

Hotel TOCQ, via A. Di Tocquevelle 7/D, Milano

 

Ciak Roncato ha fatto squadra con Artextension, art-service provider, per presentare una capsule collection a tiratura limitata realizzata con la collaborazione dell’artista Tony Gallo, street artist padovano: ci saranno tre soggetti, tutti da scoprire presso l’Hotel TOCQ. Sarà la prima volta del brand di valigeria al fuorisalone di Milano: l’occasione è stata scelta per presentare un prodotto originale, perché le valigie della linea E-POP hanno uno screen frontale personalizzabile con loghi, opere d’arte, foto personali.

Utilizza il codice CIAK10 per ottenere uno sconto del 10% per l’acquisto di un trolley con la grafica di Tony Gallo oppure un trolley personalizzabile della collezione Epop.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ
L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ
L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Normann x Brask Art Collection

Superstudio Più, via Tortona 27, Milano

L’arte incontra il design nella collezione speciale firmata dal marchio di design Normann Copenhagen, creata in collaborazione con grandi nomi del mondo dell’arte e curata da Jens-Peter Brask.

Per esempio i vasi da fiori di Vincent Dermody, che sono un tripudio di kitsch e colore. Si tratta di una rivisitazione della sua apprezzata Memory Jug e sono realizzati con la stessa tecnica di collage scultoreo. Dermody crea album surreali delle proprie ansie e paure ammassando strati di cemento brillante su vuoti di bottiglie di birra e incorporando nelle opere stranezze di ogni tipo raccolte in giro.

LSDream / Pijama + LaTigre

via Pastrengo 11, Milano | 8-13 aprile | 11:00-19:00

Pijama apre il suo archivio e coinvolge La Tigre per un progetto home decor: il cuscino ipnotico. Le grafiche optical di La Tigre vengono stampate in serigrafia su una selezione di tessuti ripescati dalle collezioni storiche di Pijama, creando un doppio layer che altera la percezione visiva con effetto ipnotizzante.

Un-learn / Re-learn

BASE, via Bergognone, 34, Milano

Futuro e apprendimento al centro del Fuorisalone di BASE, insieme alla collaborazione con Ventura Projects.
Qual è il punto di osservazione migliore per guardare al futuro? Ripensare i processi di apprendimento come un insieme di domande collettive. La mostra curata da BASE mette in discussione gli schemi del presente, in un percorso ‘dis-istruttivo’ con installazioni, pratiche ed esperienze disegnate da Italo Rota con Marco Cadioli, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Stefano Mirti e Super – Scuola Superiore d’Arti Applicate del Castello Sforzesco, Andrea de Chirico e Music Innovation Hub.

April Key Design

Ex Scatolificio Artigiano, via Cola Montano 8, Milano

Quest’anno la designer inglese April Key mostrerà a Milano la sua prima collezione di prodotti: questo è solo uno dei tanti appuntamenti che scoprirai in giro per l’Isola Design District.
La collezione si chiama Ocean Drive ed è una fusione di architettura Art Deco, illuminazione e scultura; per realizzarla si è ispirata a una serie di negativi persi negli anni ’50 e ritrovati in un mercatino delle pulci di Istanbul, dove la designer vive e lavora.

Andy Rementer e Olimpia Zagnoli / Quando, quando, quando

Antonio Colombo Arte Contemporanea, via Solferino 44, Milano

Non è un evento vero e proprio del fuorisalone, ma mentre sarai tra Brera e Porta Garibaldi non puoi mancare di fare un salto nella galleria di Antonio Colombo per vedere la mostra appena inaugurata, con le tele di Andy Rementer e i lavori di Olimpia Zagnoli. Entrambi gli artisti hanno inoltre realizzato delle sculture in ceramica in edizione limitata.

Marni Moon Walk

viale Umbria 42, Milano

Gli allestimenti di Marni sono leggendari: l’anno scorso gli spazi di viale Umbria erano dedicati alle atmosfere colombiane, quest’anno si va sulla luna. Dalle prime indiscrezioni, anche quest’anno si confermerà come uno dei must-see del fuorisalone.

Milano Bandiere street exhibition

Formidabile Lambrate, via Privata Ventura 3, Milano

Daniele Desperati, art director e graphic designer, ha disegnato di recente le bandiere dei quartieri di Milano. Durante la design week e solo per due ore, in due giorni differenti, le bandiere verranno calate sulle facciate di due edifici del distretto di Lambrate.

Italy in 100 Objects – A Wunderkammer of the Everyday

via Cesare Correnti 11, Milano | 9-14 aprile 2019 | 11.00-18.30

Fattobene è una piattaforma online per la ricerca e la valorizzazione di oggetti italiani che esistono da generazion: a Milano porta una raccolta di 100 oggetti con cui raccontare la storia del nostro Paese, con un focus speciale su dieci aziende, dall’Ottocento a oggi, nel cuore del distretto di 5vie.

Caffé Concerto Cucchi / Cristina Celestino

corso Genova, 1, Milano | fino al 23 aprile

Già visibile da qualche giorno, l’allestimento della designer Cristina Celestino nello storico locale di Porta Genova: perfetto per rifarsi gli occhi e fare una pausa ristoratrice prima di visitare via Tortona.

Un motivo in più per amare questo allestimento? Il progetto grafico è a cura di Cecilia Cappelli, che si occupa anche del nostro magazine “Oblò”.

CittàStudio

Mercato Fusina, piazza Andrea Fusina, 3, Milano | 8-13 aprile | 8:30-13:00 e 16:00-19:30

A partire da un’idea di Claudio Larcher e Francesco Fusillo, un gruppo di designer che abitano, lavorano e vivono quotidianamente il quartiere di Città Studi di Milano hanno lavorato in sinergia per capire come, attraverso il progetto, si possa migliorare la vita di tutti.

I designer e gli studio coinvolti: Claudio Larcher, Francesco Fusillo, From outer Space, Andrea Gianni, Alessandro Gnocchi, Ilaria.i, Studio Lido, Lorenz+Kaz, Martinelli Venezia, PlayArchitecture, Filippo Protasoni, Gianmaria Sforza, Supercake, Tecnificio, TourDeFork.

BONUS: Alcova, la location da non perdere per nulla al mondo

via Popoli Uniti 11-13, Milano

La rivelazione dello scorso anno, che grazie al passaparola è diventata in pochi giorni (meritatamente) super popolare. Ovviamente quindi quest’anno l’attesa è decisamente alta, ma sono certa che non ne resteremo delusi, perché i progetti che saranno esposti qui sono tutti di alto livello e la luce naturale che filtra dalle grandi vetrate e dai tetti aperti è spettacolare.
In generale la zona di NOLO (Nord Loreto) è tutta da scoprire!

Cerca tra centinaia di eventi sul sito ufficiale del fuorisalone.

Lo sapevi che iscrivendoti alla nostra newsletter ricevi subito uno sconto del 50% su un prodotto dello shop, anteprime speciali e l'esclusiva offerta della settimana?

ISCRIVITI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *