Oblò #30 | FAVOLE DI LIBERTÀ Sei favole dei fratelli Grimm tradotte da Antonio Gramsci

 12,00

Nella sua cella a Turi, Puglia, Antonio Gramsci – tra i fondatori del Partito Comunista d’Italia – traduce ventiquattro fiabe (anzi ventitrè, a dire il vero, perché un testo risulta incompleto) dei fratelli Jacob e Wilhelm Grimm, con il desiderio di mandarle ai nipoti in Sardegna. 

Sei di quelle storie (Giovannin senza paura, Mignolino, Gianni e la felicità, I dodici fratelli, Millepelli e Nevina) sono diventate il nostro Favole di libertà, illustrato da Maria Gabriella Gasparri e pieno di tutti i valori di indipendenza e uguaglianza in cui Gramsci ha sempre creduto con gran fermezza.

Illustrazioni di Maria Gabriella Gasparri

Lingua: italiano
Pubblicazione: nov 2022

Se hai già acquistato la box #55 oppure hai un abbonamento attivo, scopri i tuoi vantaggi!

CONSEGNA ENTRO 3 GIORNI LAVORATIVI
Se non sei mai a casa, non c'è problema, scopri come ritrare il tuo ordine presso un punto di ritiro!

Disponibile