hoppípolla LIVE: Weekendoit 2017

Il Weekendoit è stato per noi il modo per festeggiare l’estate, circondati da amici vecchi e nuovi.

È stata l’occasione per presentarci finalmente dal vivo, per toglierci un po’ di timidezza e per imbastire nuove collaborazioni.

È stato il momento perfetto per incontrarci tra noi, finalmente, dopo tanti mesi di telefonate e chat, per ridere e scherzare, ma anche per fare brainstorming: quante idee che sono venute fuori in cinque giorni!

Il Weekendoit è una manifestazione che da quattro anni è il punto di riferimento per tutti quelli a cui piace sperimentare tecniche artigianali, sia tradizionali che innovative: un evento che per noi ha un significato speciale, perché nato da un’idea e dall’iniziativa di Gaia Segattini, che è anche la persona grazie a cui Paola, Simona e Nicola si sono conosciuti. Ma è stato importante anche per Francesco, che si è unito a noi successivamente e che per la prima volta veniva al Weekedoit.

L’ALLESTIMENTO

La Sala Boxe della Mole Vanvitelliana è di una bellezza strepitosa: noi siamo stati fortunati a poter occupare un’area molto grande sul fondo dell’arcata. Abbiamo allestito una semplice rete da edilizia, a cui abbiamo attaccato le lettere che compongono il nome hoppípolla: tutto questo è stato di fatto possibile solo grazie all’aiuto dei ragazzi di Rinoteca, che hanno tagliato le lettere e di Kobra Paint, che ci ha supportato fornendoci le vernici spray con cui dipingerle.

Per stare in tema con il festival, senza tradire la nostra vocazione al mistero, abbiamo preparato per l’occasione tanti kit DIY a sorpresa in edizione limitata, da realizzare sul posto o da acquistare e regalare.

Sulla parete di fondo abbiamo allestito la piccola mostra Annunci fantastici per veri romantici, progetto di Azzurra Tacente e Martina Tonello: una serie di giochi di parole e di illustrazioni brillanti e divertenti.

Quello di Martina è un nome che non vi è nuovo: è stata anche l’illustratrice della nostra prima bellissima toppa!

 

TUTTO IL RESTO

Attorno a noi il super programma del Weekendoit, workshop teorici e pratici a cui non siamo praticamente mai riusciti a partecipare, ma che abbiamo osservato con tantissimo entusiasmo, e pieno di banchetti di crafter bravi e simpatici, con il quale è stato bellissimo condividere questa avventura.

E fuori tanto sole, il mare bellissimo di Portonovo, gli spuntini vegani di Zuccherò a velò e le cene a base di moscioli, gli aperitivi sul molo e la meravigliosa street art che colora il porto di Ancona.

Parole chiave: condivisione, colore, risate, mare, amicizia, sogni, felicità.