Oblò #17 | il magazine di hoppípolla

 10,00

.

Questo numero di Oblò è dedicato a San Pietroburgo, la città-stato della cultura russa, testimonianza della complessa maestosità e del pragmatismo intellettuale di questo Paese-continente, con un piede in Europa e l’altro in Asia.

Con un approfondimento sui Balletti Russi, uno dei più momenti più brillanti della collaborazione artistica tra geni delle avanguardie. Negli anni in cui gli ormai precari equilibri di un pattern storico e politico agonizzante si gonfiano della tensione che li porterà a esplodere e frantumarsi definivamente nella tragedia della prima guerra mondiale, sui palcoscenici di tutto il mondo, le coreografie, le musiche, le scenografie coordinate dall’intuito alieno di Sergej Djaghilev infiammano le luci della ribalta, in un’esperienza di impareggiabile profilo. Testo di Silvia Terrenzio

Illustrazione interna di Viola Bartroli

Dimensioni: chiuso 13,5 x 23,5 cm; aperto 81 x 23,5 cm; 12 pagine + copertina
Lingua: italiano
Pubblicazione: settembre 2020

Se hai già acquistato la box #42 oppure hai un abbonamento attivo, scopri i tuoi vantaggi!

CONSEGNA ENTRO 3 GIORNI LAVORATIVI

Se non sei mai a casa, non c'è problema, scopri come ritrare il tuo ordine presso un punto di ritiro!


Disponibile